Gnocchi senza glutine e senza uova

Quando gli gnocchi sono fatti in casa, si sente eccome. In questa ricetta gli gnocchi sono senza glutine e senza uova, con un piccolo trucco per mantenere intatto il gusto delle patate.

Invece che bollire, le patate dovranno essere cotte al forno, a secco, così che incorporino poca acqua e non perdano il loro sapore.

Per quattro ricche porzioni vi serviranno:
– 1kg di patate
– 200 grammi di fecola di patate
– sale
– noce moscata a piacere
– sugo per condire

Nella pirofila del forno formiamo uno strato abbondante di sale grosso, ci appoggiamo sopra le patate lavate e asciugate e inforniamo a 180° per 40 minuti (si intende per patate di media grandezza; se invece sono grosse lasciatele in forno un’ora).

Trascorso il tempo in forno, sbucciamo le patate e le passiamo con lo schiacciapatate, o in alternativa le schiacciamo bene con una forchetta (così facendo avranno una consistenza più irregolare). In una ciotola aggiungiamo noce moscata, un pizzico di sale e la fecola di patate. Impastiamo fino ad ottenere un panetto morbido e regolare.

A questo punto io stacco piccoli pezzi di impasto e gli do una forma a biglia rotolandoli fra le mani, ma potete anche procedere facendo il classico filoncino da tagliare a tocchetti.

 

 

Gli gnocchi gluten free sono pronti, vanno solo fatti bollire in acqua salata finché non vengono a galla e conditi a piacere.

 

 

Lascia un commento